SURP
Sign Urban Reality Project

Progetti Reali di Segni Urbani

SURP PROJECT

L’idea che anima il progetto SURP (progetti reali di segni urbani) è che le città, i luoghi, le stratificazioni architettoniche e ambientali, ci parlano.
Parlano di noi, di chi siamo, chi eravamo e chi forse potremmo essere/diventare.
La città di Sesto San Giovanni ci è sembrata una bella fotografia/metafora del momento presente da un punto di vista economico, storico, culturale,
ambientale, politico e sociale.

Una città sospesa tra un passato rurale-produttivo-industriale e un’idea di futuro, tutto in divenire, da ri-costruire-immaginare.
Ci è sembrato un luogo da svelare, attraverso i segni che testimoniano il suo percorso, perché nei segni sparsi qua e là, c’è la traccia di un futuro possibile e sostenibile.
Come diceva il prof Keating nel film L’attimo fuggente: “dobbiamo sempre guardare le cose da angolazioni diverse. E il mondo appare diverso”.

I progetti urbani di Sesto San Giovanni sono un viaggio utopico, distopico nei luoghi e negli spazi che da sempre ci abitano e accompagnano qui come altrove.
L’idea è di suscitare nel fruitore interesse, stupore e meraviglia per qualcosa che è sempre stato lì, ma che non riuscivamo a vedere-cogliere come nuova opportunità.

E di utilizzare le varie iniziative/ e le testimonianze delle realtà coinvolte per abbozzare, attraverso le “visioni”, l’idea della CITTA’ IDEALE (VIVIBILE) in grado di rispondere ai cambiamenti ambientali, climatici, sociali, culturali ed economici in atto.

Real Projects about Urban Sign (Evidence)

SURP PROJECT

The idea on which SURP (progetti reali di segni urbani – real projects about urban evidence) project is based is that cities, places, architectural and environmental stratifications tell us stories. They talk about us, about who we are, who we were and who we could be/become.
In our opinion the town of Sesto San Giovanni is a good representation, a metaphor for the current period from an economic, historical, cultural, environmental, political and social point of view.

It’s a town suspended between a rural-productive-industrial past and a future which is in constant flux and that can be re-built and imagined.
We think it is a place that is worth being revealed, through the evidence scattered throughout the town that allow us to see a possible and sustainable future. As Mr. Keating says in the movie Dead Poets Society: “We must constantly look at things in a different way. See, the world looks very different from up here”.

Sesto San Giovanni urban projects are a utopian, dystopian journey through the places and the spaces that have always belonged to us and been part of us both here and elsewhere.
We hope our audience may be interested, surprised and amazed about something that has always been there though we have never been able to see as a new opportunity.

We intend to use all the experiences and initiatives organised by the entities involved in order to outline the vision of an IDEAL (LIVABLE) TOWN, able to respond to environmental, climate, social, cultural and economic changes taking place.

SURP

Sign Urban Reality Project

Il progetto nasce da un’idea di Simona Maria Camisani sviluppata con Giorgia Santambrogio e Diego Repetto.

The project is based on an idea by Simona Maria Camisani and it has been developed in collaboration with Giorgia Santambrogio and Diego Repetto.

SURP Sign Urban Reality Project

Progetti Reali di Segni Urbani
info@surproject.org
surproject.org@gmail.com

Seguici sui nostri social media:

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali presenti nella email ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).